domenica 4 marzo 2007

il Portale Italia.it - il Logo

Ho ricevuto una segnalazione di un articolo sulla rivista VITA dal titolo "L'ITALIA TRASFORMATA IN UN CETRIOLO, RUTELLI RITIRA QUEL LOGO".

Lo spunto diverso che offre l'articolo è dato dalla
critica che si fa alla giuria di qualità che ha giudicato le proposte. La giuria era composta da Andrea Pininfarina, Laura Biagiotti, Giampaolo Fabris, Anna Martina e Umberto Paolucci. Nessun esperto di Comunicazione Visiva o grafico, si fa notare.



L'autore dell'Articolo è Francesco Cavalli, docente di Comunicazione al Politecnico di Milano e fondatore del Ministero della Grafica, un'associazione onlus per la promozione della cultura del progetto. Tale Associazione ha invitato i 65 partecipanti alla gara per il logo a presentare quello con cui poi sono stati scartati.

Una forte curiosità mi ha quindi spinto a clickare su www.ministerodellagrafica.org. Purtroppo ancora nessun logo (forse tra qualche giorno arriveranno, magari li segnalerò) ma qualche articolo interessante e, soprattutto, una segnalazione dell'intervista che Andrea Pancani di la7 ha fatto al presidente dell'Enit Umberto Paolucci.



Questo il link sul sito de la7, ma per chi non ha tempo di seguito indico i due principali argomenti di discussione toccati nell'intervista.

L'Industria Turistica Italiana
  • Target - Germania, Stati Uniti per arrivare poi a Cina e India.
  • Come si lavorerà - in seno al Ministero esiste un nucleo che coordina tutti gli attori del settore Turistico. Attori principali sono le Regioni che hanno la competenza esclusiva in materia. Compito dell'Enit sarà attuare le strategie che verranno studiate da questo nucleo.
Il Portale
  • il Logo - il presidente dell'Enit si dice convinto della scelta; il logo sarà semplice da ricordare e si affermerà!
  • il Sito - il sito è all'inizio e le Regioni dovranno fae il riempimento con contenuti. Il sito dovrà essere promosso sui motori di ricerca e dovrà essere oggetto di discussione sui vari Blog del settore. Il sito è un buon punto di partenza per un cammino che è appena agli inizi.

Due riflessioni alla fine di questo ennesima virtuosa acrobazia nelle rete:
  1. ma un grafico davvero non poteva esserci in quella giuria ?

  2. il Portale del Turismo ha appena intrapreso il suo cammino e deve ancora fare molta strada, è vero. Ma siamo davvero sicuri che quella intrapresa sia giusta ?

2 commenti:

Un Siciliano Indignato.. ha detto...

Sbaglio o hanno fatto fuori la Sicilia nel logo? La Sardegna potrebbe essere il punto sulla I.. Ma la Sicilia?!

Marco Dal Pozzo ha detto...

Caro Siciliano indignato, che dirti!
Che forse hai ragione anche tu !