martedì 14 luglio 2009

mdplab




Se in edicola non troviamo Repubblica ce ne accorgiamo e cerchiamo anche di capire perchè!
Se in rete mdplab non pubblica non se ne accorge nessuno e nessuno, quindi, si chiede perchè!
Se invece scrivo più di un post al giorno, qualcuno sicuramente mi chiederà perchè!
Se a chiedermi spiegazioni ci fosse solo una persona, io sarei contento!

2 commenti:

w2wai - luigi bertuzzi ha detto...

In questo caso non posso chiedertelo: lo so per aver letto la posizione che intendi prendere rispetto alla questione in oggetto, grazie alla frequentazione in Rete di ambiti in cui esprimi le tue idee.

Potrei piuttosto chiederti: perché il tuo scrivere più di un post, in un giorno, dovrebbe poter cambiare il "sistema di cose" che ha prodotto la questione?

Non si capisce che non può essere la quantità di post pubblicati a cambiare il "sistema delle cose"?

Non ci vorrà piuttosto una certa qualità dei post, e delle relazioni che in essi si potranno identificare, per cambiare "il sistema delle cose"?

Lascio a te scegliere un'espressione migliore per "il sistema delle cose".

Marco Dal Pozzo ha detto...

Luigi,

la mia intenzione è scioperare!

Quando faccio sciopero nel posto in cui lavoro ci si rende conto della mia assenza e il messaggio che cerco di dare è scritto nelle discussioni che hanno portato, nelle assemblee sindacali, a deciderlo, Lo Sciopero!

Oggi non sto facendo altro che una traslazione del ragionamento: nei giorni scorsi si è discusso della questione ed è stato dichiarato uno scipero dei Blogger.

Dal mio punto di vista, lo sciopero è parlare di più! Del silenzio non se ne renderebbe conto nessuno [ripeto: almeno del mio!].

Sarei andato a Roma se avessi potuto e lì i blogger vanno a manifestare, parlare, forse anche urlare. Io manifesto, parlo e urlo nel modo che posso!

La qualità dei post di cui parli credo ci sia stata...Oggi tocca spedire il messaggio!

Questo è il mio modesto punto di vista :)