mercoledì 12 dicembre 2007

Motori di Ricerca: un passo verso la Privacy?

Qualche mese fa citavo un articolo di Repubblica che riportava un'intervista all'Amministratore Delegato di Google, Schmidt, che diceva testualmente: "Non possiamo a volte rispondere a domande di fondo, perché non sappiamo abbastanza di te. Questo è l'aspetto più importante dell'espansione di Google".

Erano i tempi di Luci e Ombre di Google...

Erano anche i tempi in cui il Gruppo Articolo 29 inviava a Google una lettera per chieder conto del soddisfacimento dei requisiti dettati dalla Norma Europea sulla Protezione dei dati. Come se Articolo 29 volesse impedire a Google di attuare ciò che, invece, il suo Amministratore Delegato aveva in animo di fare!

Sinceramente non ho seguito più la questione ma oggi c'è una buona notizia che riguarda in generale il mondo dei Motori di Ricerca (non ancora specificamente Google!)

Da Repubblica apprendo che Ask, il quarto motore per share, ha lanciato AskEraser. Si tratta di un servizio che permette di eliminare molte (non tutte) delle tracce che gli utenti lasciano negli archivi del Motore durante l'esperienza di ricerca. Non voglio entrare nel dettaglio tecnico, soprattutto perchè non ne ho le competenze, ma quello che vorrei rimarcare è la rilevanza di questa iniziativa.


Quello della privacy è un argomento al quale tutti noi, chi più chi meno, siamo sensibili (di questi tempi poi!). Sentirsi garantiti da questo punto di vista, quindi, penso sia davvero molto importante. La questione, dal mio punto di vista, è più che altro di principio!

Senza dubbio questo potrebbe inficiare le prestazioni dei Motori ma Google e i suoi fratelli hanno tantissimi altri modi per restituire un documento pertinente alla query dell'utente. Per esempio tentando la strada del Social Bookmarking!

Magari per trovare ESATTAMENTE ciò che fa per noi dovremo scorrere più di una SERP ma alla fine avremo assicurato qualche diritto in più.

Che ne pensate? Siete anche voi sensibili all'argomento Privacy oppure non vi importa più di tanto?

C'è sicuramente chi ne sa più di me lato Motori. Perchè non ne discutiamo?

Oppure: perchè non rilanciate l'argomento da voi. Io vi seguo ;)

11 commenti:

[m]m ha detto...

ciao
mi pare che google dia la possibilità di cancellare tutta la cronologia delle tue ricerche o di disattivare la "Cronologia Web"...

Marco Dal Pozzo ha detto...

Gianluca, grazie del tuo commento e benvenuto in mdplab :)

La questione di Google e Ask penso sia differente perche' la possibilita' di cancellazione della cronologia di Google puo' essere fatta soltanto all'interno di una sessione privata (i.e. dopo aver effettuato un logging con un proprio account).

Ask, invece, mi sembra permetta di fare l'Eraser di alcuni dati in una qualsiasi sessione di ricerca.

La cosa comunque sarebbe da approfondire :)

[m]m ha detto...

pero' se non sono loggato, google può tracciare la mia ricerca, ma solo per cookie o per IP, senza sapere "chi sono" effettivamente...
non so, nel mare di buchi alla nostra privacy, non mi sembra fondamentale, ma forse sbaglio :)

Marco Dal Pozzo ha detto...

Certamente Gianluca,
sono d'accordo con te: effettivamente l'Erase di Ask e' proprio di IP e cookie (ben poca cosa)!

Ma comunque constatare che qualcuno ci pensa mi sembra importante :)

Quanto alla questione privacy: e' anche di questo che volevo discutere pur nutrendo il forte dubbio che questo non sia lo spazio piu' opportuno per poterlo fare :)

enore savoia ha detto...

@Marco hai mai pensato ad utilizzare proxy o sistemi che garantiscono un anonimato [IP] come TOR ? Anche se a mio avviso non sia fondamentale una privacy nei confronti dei motori di ricerca ... come noi li usiamo per ricerche, altrettanto vengono usati i nostri dati per statistiche e delineare le abitudini degli utenti !

saluti

Marco Dal Pozzo ha detto...

Enore,
il prezzo che paghiamo per avere migliori le prestazioni dei motori di ricerca è proprio un po' della nostra privacy, è vero!

Ma qui si apre un altro interessante capitolo: siamo sicuri che i Motori siano così bravi a restituirci ciò che cerchiamo?

Forse alla gran parte degli utenti la sensazione che Google restituisce è positiva ma non si può certo dire che sia sempre così. Soprattutto quando l'utente del Motore è più avanzato!

E quindi, per principio, io quel piccolo prezzo in IP e cookie non lo voglio pagare :D

enore savoia ha detto...

@Marco rispetto la tua libertà di pensiero, ma visto che cerchi tutta questa privacy perchè non usare elementi ed applicazioni che consentono l'anonimato? Mi ripeto .. a mio avviso il problema non sussiste, anche perchè trattasi di IP generati dinamicamente ... ogni nuova connessione cambiano ! che Google li collezioni pure per le sue statistiche [zona, regione , stato, parole ricercate etc]

:)

enore savoia ha detto...

dimenticavo .. oltre utilizzare srumenti come TOR o JAP etc .. prima di chiudere il browser puoi effettuare anche la pulitura della cache ... cancellando ogni log di navigazione "cronologia" e relativi cookies ... se è questo che ti preoccupa !

Marco Dal Pozzo ha detto...

Enore,
ti ringrazio per le dritte. Ma non sono un integralista :)

Il mio ultimo commento l'ho chiuso infatti con una grassa risata :)

Ammetto, pero', che Google, inteso come sistema di Information Retrieval, non mi sta simpaticissimo...

Anonimo ha detto...

Guarda, io uso la google toolbar perché è comoda. Ma non uso di solito i vari servizi che google mette a disposizione, esclusa la posta.
L'altrogiono finisco nel mio google.com/bookmarks e scopro che lì vi sono i bookmark, certo, ma anche le tendenze e altra roba, traccia di quello che avevo cliccato di più e via dicendo.
Sono rimasto scioccato perché io non ho visto da nessuna parte in modo chiaro che venissero memorizzate tale informazioni... è un pezzo che sto pensando ad un tutorial del tipo "cancellati da internet".
Lo facciamo?

Stefano
www.satollo.com

Marco Dal Pozzo ha detto...

Stefano,
grazie del commento. Benvenuto anche a te in mdplab.

Come dicevo anche ad Enore, non sono un integralista!

Tu dici "cancellati da Internet!"...e poi?