sabato 15 marzo 2008

Genoa Municipality Channel


THE GENOA MUNICIPALITY CHANNEL vuole presentare al mondo il presente il passato e il futuro di Genova raccogliendo e organizzando in maniera tematica i video che meglio possono rappresentare la città, la sua offerta culturale, turistica e la sua storia.

E', al tempo stesso, il risultato del lavoro collaborativo, coordinato dal Comune di Genova, delle istituzioni presenti in città che hanno messo a disposizione il loro patrimonio di documenti, alleandosi per il fine comune e condiviso di promuovere l'immagine di Genova sulla rete.
Nella società globale e della scarsità delle risorse, la cultura è l'unico bene che può aumentare senza limiti e senza danneggiare nulla.



Questa è la descrizione del canale su Youtube Genoa Municipality Channel presentato in un pezzo di oggi su Repubblica.it. Come si legge dall'articolo questo dovrebbe essere solo l'inizio; presto, infatti, la presenza digitale del capoluogo ligure dovrebbe estendersi e diventare, oltre che di promozione turistica, anche di servizio alle Imprese del Territorio.

Credo sia un buon passo avanti! Di spazi simili in Italia io non ne ho visti e ciò che colpisce è la semplicità dell'idea che dovrebbe, proprio per questo renderla efficace.

Faccio però delle riflessioni e le condivido con voi:

(1) per italia.it (si, ancora lei!) era davvero così assurdo pensare ad un aggregatore di canali territoriali da creare ad hoc? Con il duplice obiettivo di rendere uno spazio di qualità sia a livello Nazionale sia a livello Locale? Credo che questa sarebbe potuta essere, prima ancora che una mossa di Promozione Turistica Nazionale, anche una buona strategia di Marketing Territoriale Locale. Non trovate?

(2) nell'articolo si legge dell'evoluzione che lo spazio digitale di Genova avrà verso un vero e proprio servizio alla Imprese tipico della Pubblica Amministrazione. Sono curioso di vedere quale sarà la tecnologia abilitante. Davvero con Youtube si può fare anche questo?
Degna di nota è anche l'intenzione di includere nella Genova Digitale il servizio GoogleTransit!

(3) all'origine della mia esperienza con la Cooperativa Convivium pensavo che la riuscita del canale Web di una piccola realtà potesse, nel caso funzionasse, mettere in moto gli attori coinvolti nella realtà stessa in una gara ad offrire prima e comunicare poi (e sempre meglio) un prodotto turistico di qualità. Nel mio paese questo non è [ancora] successo; per Genova, ammesso che ce ne sia bisogno, vedo molte più possibilità che questo avvega :)

(4) sono andato sul portale della Città di Genova e mi dispiace non aver trovato nessun richiamo ad un'iniziativa del genere. E nemmeno nel Genova Urban Lab ho visto degli embedding dei numerosi filmati che sono già pubblicati nel canale :(

(5) pare che con Genoa Municipality Channel si sia sensibilizzata la questione dell'accessibilità alla rete. Oltre all'attesa del WiFi e ad un aspicato aumento di HotSpot in città, si parla anche di riuso di computer usati ed una loro ridistrubuzione ad opera di Cooperative operanti nel territorio Comunale. Bravi :)

Insomma è partito un esperimento molto interessante che, mi aurugo, possa dimostrare che il Web funziona. E che grazie al Web possa funzionare meglio ciò che ci gira intorno...

Voi che dite?

2 commenti:

Francesco Bollorino ha detto...

ti ringrazio di cuore a nome del gruppo di lavoro che coordino per il progetto GENOA MUNICIPALITY per cio' che hai scritto sul tuo blog..
continueremo ad aggiungere video... con molte "sorprese" .. continua
a seguirci e commentarci ci interessa molto il parere di chi segue con attenzione le vicende web italiane.
Un'unica annotazione il canale you tube e' uno dei progetti attivati
non abbiamo mai pensato di offrire "servizi" tramite youtube ovviamente ma tramite adeguati portali.. che spero riusceremo a
sviluppare al meglio e in semplicita' volta al vantaggio dell'utente..
come dire noi facciamo cose solo con "INTERESSE PUBBLICO IN ATTI
PUBBLICI"... il poco da molti puo' divenire il tanto per tutti...
buona giornata

Marco Dal Pozzo ha detto...

Ciao Francesco,
grazie per avermi commentato e benvenuto a mdplab :)

Ho fatto questa piccola recensione al solo scopo di rendere evidenti i progressi che si stanno facendo dopo aver tanto parlato male di iniziative ahime' poi rivelatesi disastrose (vedi italia.it e relative iniziative/ambizioni per una sua ristrutturazione).

Credo nella forza costruttiva e non solo distruttiva dei blogger e, quindi, nel momento in cui qualcosa di davvero interessante si fa sul Web, vale la pena segnalarla.

La mia e' una voce forse debole ma cio' che ho sentito di dover fare l'ho fatto :)

A presto e continuate cosi'. In bocca al lupo ;)

P.S. la questione dei servizi offerti su youtube era ovviamente una provocazione dovuta ad una mia evidente cattiva interpretazione di quanto riportato sull'articolo di Repubblica!